III memorial di calcio in onore di Gianluca: il Leo club del Golfo di Gela ricorda un amico attraverso l’unione nello sport.

Il Leo club del Golfo di Gela ricorda Gianluca Caterini nell’ormai consueto memorial di calcio. Per il terzo anno consecutivo, il club presieduto da Guglielmo Giordano ha voluto ricordare il giovane gelese scomparso nel gennaio 2018 a causa di un incidente sul lavoro. Un amico sincero, una persona dolce che ancora oggi viene ricordata con lo stesso affetto di sempre.

Al campo sportivo “Wimblendon”, nel torneo di calcio a lui dedicato sempre più numerosi si fanno gli amici che decidono di partecipare; infatti, sono scese in campo quattro squadre: il Leo club del Golfo, gli amici delle Palazzine, i familiari di Gianluca e una selezione del club Nautico. Ad aggiudicarsi la vittoria proprio la squadra del Leo.

Al termine della manifestazione sportiva, il club ha consegnato in segno di affetto due targhe: alla moglie Simona e alla piccola Gioia, ai genitori Marco e Silvana e al fratello Pierluigi. Oltre al ricordo di un grande amico, appassionato di calcio, un ruolo centrale ha avuto anche l’aspetto sociale con il service “Sport: veicolo di valori” per l’area Giovani e sport, cui è responsabile il socio Leo Michael Romano.